Da sempre fonte di ispirazione ed eccellenza

La scuola e i docenti offrono alti standard qualitativi e sapranno comunicare la passione verso la musica

Biografia di Arnaldo Benvenuti

Arnaldo Benvenuti nacque a Conegliano il 7 luglio 1912 e grazie all’incontro con la maestra Erminia Carpenè Foltran riuscì a conseguire il diploma in pianoforte in tempi brevi; l’insegnante forse, già allora, aveva immaginato che una personalità così originale avrebbe finito per dedicarsi alla scrittura musicale.

Nel 1929, presso il conservatorio di Milano, Arnaldo Benvenuti conseguì il Magistero in pianoforte.

Entrò al conservatorio di musica Benedetto Marcello dove studiò composizione con Mezio Agostini, e contrappunto e fuga con Gabriele Bianchi. Nel 1934 si diplomò con il massimo dei voti e lode.

In quegli anni iniziò la sua attività concertistica come pianista solista, ma anche in duetto con il fratello violinista Mario, oppure in quartetto; non si fecero attendere le composizioni che diresse personalmente riscuotendo ottimi giudizi della critica e premi.

Dopo gli studi si dedicò anche all’insegnamento della musica presso il collegio Dante Alighieri di Conegliano e all’insegnamento di armonia e contrappunto. Nel 1939 si sposò con Maria Marcon e si trasferì a Firenze dove insegnò teoria e solfeggio presso il regio conservatorio Luigi Cherubini.

Nel 1942 rientrò a Conegliano a seguito dell’inoltro della domanda di trasferimento a Venezia per la cattedra di pianoforte al conservatorio Benedetto Marcello. Purtroppo in quell’anno, a seguito di difficoltà respiratorie per un ascesso alla gola, morì a soli trentanni lasciando la moglie e la figlia Noemi.

La nascita dell’Istituto

L’istituto Musicale Benvenuti nacque dalla volontà di Don Romualdo Baldissera, parroco della parrocchia di San Pio X di Conegliano, religioso sensibile all’educazione musicale.

Infatti, congiuntamente a Severino Tonon, fondò negli anni cinquanta anche l’istituto musicale A. Corelli di Vittorio Veneto. Don Romualdo, in prima istanza, voleva dedicare il nascente istituto a Erminia Carpenè Foltran la quale, allora ancora in vita, indicò il nome di Arnaldo Benvenuti, suo ex allievo dalle ottime credenziali, morto in giovane età, e così fu.

Nel volume ‘Conegliano nella storia e nella cronaca’  di don Nilo Faldon, tra gli eventi del 1969, si riporta la notizia della costituzione dell’Istituto Musicale Benvenuti e del suo primo concerto inaugurale il 5 dicembre 1969. 

Da allora, l’Istituto A. Benvenuti ha prodotto circa 400 tra diplomi e compimenti d’esame presso i conservatori di Stato italiani. È sempre stata una presenza importante nel territorio e possiamo trovare testimonianze della nostra storia nelle maggiori  realtà musicali italiane ed estere.

Importante ricordare che l’associazione per Istituto Musicale A. Benvenuti è stata ufficialmente riconosciuta dal ministero della pubblica istruzione con presa d’atto del n. 1387.

Dal 1983 al 1988 é stata sede di esami statali sia per gli allievi interni che per esterni, alla pari dei conservatori.

L’Istituto Musicale Benvenuti  si è sempre  fatto promotore di attività didattico-culturali di alto valore, organizzando una innumerevole serie di concerti e stagioni concertistiche.

Inoltre ha partecipato all’organizzazione di concorsi che hanno fatto da trampolino agli artisti intervenuti.

Sempre attenta ai cambiamenti del tempo, ed in linea con le nuove normative, l’associazione musicale aderisce ai programmi preaccademici preparando i giovani alla vita artistico-professionale (Convenzione con il COSMUS).

Fin dalla nascita l’Istituto ha organizzato corsi partendo dall’infanzia, con la propedeutica, corsi ordinari, fino al perfezionamento post diploma/laurea. Tutti gli aspetti della formazione trovano spazio all’interno dell’offerta didattica, con particolare riguardo ai corsi classici, jazz e di musica moderna. 

I Direttivi e i Direttori Artistici che si sono susseguiti si sono prodigati per arricchire il ventaglio dell’offerta formativa, dal punto di vista sia quantitativo che qualitativo, e per offrire un alto livello formativo grazie a maestri di prim’ordine.

Per maggiori dettagli sulla nostra storia si rimanda al testo ‘XIX-XX secolo MUSICA A CONEGLIANO Appunti di storia dell’istituto Arnaldo Benvenuti’  di Elena Filini da cui è stato tratto parte del presente testo.

È possibile richiedere il libro presso la nostra sede.

Elenco non esaustivo di alcuni nostri ex allievi ora in carriera

Dino Sossai – Violinista alla Scala di Milano

Alessandra Vianello – Rondò Veneziano

Riccardo Di Stefano – Compositore alla Sony

Andrea Tomasella – Cantautore

Denis Feltrin – Pianista e Compositore

Anna Tirindelli – Flautista alla Scala di Milano

Patrizia Tirindelli – Pianista affermata

Diego Cal – Trombettista affermato

Alessandro Bertoni – Tastierista di importanti gruppi (Los Angeles)

Giorgio Sini – Pianista e Direttore d’orchestra

Giampaolo Stuani – Pianista affermato

Maria Tea Lusso – Pianista affermata

Domenico Sossai – Clarinettista affermato

Mary Fugiwara – Pianista affermata (New York)

Maria Tomasella – Violinista orchestra Santa Cecilia Roma

Peter Bradley – Pianista (Londra)

Consiglio Direttivo

Presidente:
STEFANO FELTRIN

Direttore Artistico:
M° PAOLO PESSINA

Consiglieri:
DOMENICO SOSSAI
MICHELE ZAMBON

Struttura

La scuola ha attualmente 11 aule dedicate per lo studio della musica.